Salta direttamente ai contenuti
Pulsante 118
Accesso Referti online Prenota un posto Amministrazione trasparente
Malattie infettive e vaccinazioni
Informazioni

NOTIFICA MALATTIE INFETTIVE

Sono oggetto di notifica tutte le malattie infettive, anche sospette, ai sensi del Decreto Ministero della Sanità del 15/12/1990

Le notifiche devono essere trasmesse alla U.O. Igiene e Sanità Pubblica di Empoli con una delle seguenti modalità:

- per posta (o posta interna ASL, anche mediante consegna al presidio distrettuale)

- per fax al n. 0571 702296

- per email all'indirizzo malinfempoli@usl11.toscana.it

Devono essere immediatamente segnalati, i casi di MORBILLO, ROSOLIA, MENINGITI BATTERICHE, TOSSINFEZIONI ALIMENTARI (nel caso di coinvolgimento di più persone con pasto comune specie se legato a ristorazione collettiva). Per tali casi si richiede di contattare telefonicamente la U.O. Igiene e Sanità Pubblica ai numero 0571 704824/25 o al suddetto fax, oppure tramite centralino ASL (tel. 0571 7051) richiedere il medico reperibile (sabato mattina) o il responsabile della U.O. Igiene e Sanità Pubblica.

La scheda di segnalazione è riportata nei documenti utili, ma la segnalazione può avvenire anche con altre modalità, purché contenente le necessarie informazioni.

VACCINAZIONI

Il calendario regionale delle vaccinazioni raccomandate contiene specifiche indicazioni per la vaccinazione di adolescenti, adulti e categorie a rischio (per patologia, stili di vita, lavoro etc). Nei documenti utili è riportato il calendario ed un estratto schematico.

Utile strumento di lavoro è la “Guida alle controindicazioni alle vaccinazioni” curata dal Network Italiano Vaccinazioni sulla base dell’analoga guida del CDC statunitense.

Si ricorda che tutte le reazioni avverse a vaccino devono essere segnalate al sistema di farmacovigilanza tramite la specifica scheda ADR.

È auspicabile che la vaccinazione anti tetanica di base e i richiami decennali (questi ultimi con vaccino antidifterite-tetano-pertosse) siano effettuate dal MMG con offerta attiva soprattutto mirata ad individuare gli anziani mai vaccinati.

I vaccini possono essere ritirati presso i centri vaccinali (sedi e orari sotto riportati): il report delle vaccinazioni eseguite (contenente almeno le informazioni riportate nella scheda sotto riportata) deve essere consegnato (o inviato per posta elettronica) al centro vaccinale in occasione del successivo ritiro di vaccini, per l’aggiornamento dell’anagrafe vaccinale.

Documenti utili